Collaborazione per lo scambio dei dati energetici

Io sono Ente pubblico

Le amministrazioni pubbliche regionali e locali, avendo già dimostrato un forte impegno politico nei confronti dell’energia sostenibile, rappresentano l’obiettivo chiave di questo progetto. Essi collaboreranno con i fornitori di dati sull’energia e con i facilitatori della pianificazione energetica, al fine di creare una visione condivisa e condizioni coerenti per lo scambio dei dati energetici. Infatti, stabilire obiettivi ambiziosi per i propri Piani d’Azione per l’Energia Sostenibile – PAES – spesso richiede sforzi coordinati con i fornitori di dati energetici, da cui sarà possibile ottenere i dati necessari per progettare, implementare e monitorare i propri PAES. Attraverso una  collaborazione a lungo termine tra amministrazioni pubbliche e fornitori di dati sarà possibile ottenere migliori risultati a livello locale nello sviluppo e monitoraggio dei PAES.  Le amministrazioni pubbliche sono presenti in Data4Action sia direttamente, sia attraverso soggetti coordinatori del Patto dei Sindaci, nonché grazie a agenzie per l’energia che lavorano con loro alla pianificazione energetica sostenibile.

Sono già 28 le amministrazioni pubbliche regionali o locali coinvolte nelle attività di Data4Action, e altre hanno mostrato il loro interesse a beneficiare del progetto

 

Please read

 

Dai un’occhiata alle nostre pubblicazioni:

data4action_4_TPNewsletter 6 del Progetto DATA4ACTION link 2017
data4action_4_TPNewsletter 5 del Progetto DATA4ACTION link 2016
data4action_4_TPNewsletter 4 del Progetto DATA4ACTION link Maggio 2016
data4action_4_TPNewsletter 3 del Progetto DATA4ACTION link February 2016
data4action_4_TPNewsletter 2 del Progetto DATA4ACTION link Luglio 2015
data4action_4_TPNewsletter 1 del Progetto DATA4ACTION link Dicembre 2014

Per saperne di più vai alla Biblioteca

.

barre.

test2[Widen the video screen to click on the bottom-right button
to activate sub-titles]

Roberto Ronco Interview,
Assessore all’Ambiente
della Provincia di Torino
.
.
. .