Collaborating in energy data exchange

Attività di scambio: Città metropolitana di Torino e Provincia di Treviso

La Città metropolitana di Torino e la Provincia di Treviso hanno condiviso la loro esperienza nello sviluppo di soluzioni per la gestione energetica di edifici pubblici che raggiungano risparmi energetici e economici. Entrambi i partner coinvolti possono essere considerati esperti in materia, sebbene abbiano una esperienza complementare.

2016-05-04-torinoLa Città metropolitana di Torino, come coordinatore territoriale del Patto dei Sindaci, è particolarmente attivo nel fornire assistenza tecnica ai Comuni che vogliono avere un PAES. Grazie al progetto Data4Action, questo partner hanno ulteriormente sviluppato il ruolo dell’Osservatorio sull’Energia, mentre come capofila del progetto IEE 2020Together, ha affrontato l’esperienza dell’introduzione di Contratti di Performance Energetica2016-06-01-treviso – EPC – per l’efficientamento energetico di edifici pubblici. La Provincia di Treviso è un ente locale, fa parte della Regione Veneto ed è situato nel nord-est dell’Italia. Anch’essa è coordinatore Territoriale del Patto dei Sindaci ed è impegnata nel fornire supporto tecnico ai Comuni. Già dal 1999 hanno iniziato un programma per l’ammodernamento della gestione energetica nel patrimonio delle scuole secondarie, 100 edifici.

Il progetto era finalizzato ad acquisire una accurata conoscenza degli edifici (database energetico) e a coinvolgere gli utenti grazie alla comunicazione delle buone pratiche di uso razionale delle strutture pubbliche che possono condurre alla riduzione di costi e di consumi energetici. Tutto ciò è stato compiuto nell’ambito di un complesso sistema di EPC (www.100scuole.it). I partner hanno lavorato insieme con profitto, scambiando esperienze e risultati ottenuti.

La cooperazione si è basata su un approccio di peer-learning che ha portato benefici a entrambi. Si è optato per due incontri diretti: il primo organizzato a Torino si è focalizzato sugli schemi EPC sviluppati dalla Città metropolitana di Torino con un approccio aggregativo, per promuovere gli investimenti in efficientamento energetico degli edifici pubblici. In particolare con un approfondimento sul monitoraggio dei dati energetici e dei test di performance. Il meeting a Treviso, invece, ha rappresentato un’occasione per scambiare esperienze sui seguenti temi: campagne di sensibilizzazione e coinvolgimento degli utenti finali degli edifici pubblici; monitoraggio dei consumi energetici negli edifici pubblici; assistenza tecnica agli enti locali per raccogliere i dati, realizzare e monitorare i propri PAES.

Oltre agli incontri, si è rivelata molto efficace la decisione di un invito reciproco a partecipare a workshop regionali: in questo modo l’esperienza dei partner è stata diffusa a livello di entrambe le regioni. La Provincia di Treviso ha potuto fare una presentazione nel corso del workshop “ENERCLOUD+ – Uno strumento per supportare la gestione energetica nei Comuni”, organizzato a Torino nel Maggio 2016. Mentre la Città metropolitana e la Regione Piemonte sono intervenute di fronte a un numeroso pubblico durante il workshop ““APE, Audit, dati energetici degli edifici: nuovi strumenti e legislazione, come e perché sceglierli”, organizzato a Treviso in Giugno 2016.

Tutte le esperienze e buone pratiche sottolineate nel corso dei workshop hanno dimostrato che solo quando c’è una evoluzione continua e uno sviluppo con previsione a lungo termine i processi possono avere un’evoluzione davvero positiva.

La cooperazione stabilita potrà essere utile per attività future e le esperienze scambiate potranno essere testate dai partner sul loro territorio.

Related Posts